SlStufe a Legna

La stufa a legna utilizza il legname come combustibile, il suo scopo primario è quello del riscaldamento domestico, ma viene usata anche per cuocere i cibi, in quanto alcuni modelli sono dotati di forno.
Nasce dal suo predecessore: il "camino aperto" quando grazie all'industria metallurgica, si poterono effettuare fusioni di qualità e si decise di costruire stufe per confinare il fuoco al fine di evitare i pericolosi incendi, migliorare le rese termiche e limitare il fumo nelle abitazioni.
Per il suo funzionamento la stufa a legna necessita di una canna fumaria o di un condotto di scarico dei fumi.
La stufa va pulita tutti i giorni dai residui di cenere, in modo da farla funzionare bene. Inoltre per non sopportare i disagi quotidiani di dover tirare su la cenere con una scopa adatta, si può ricorrere all'aspiracenere, in modo da non sporcare il pavimento di casa e/o quello di un altro locale.
Da ricordare infine che la stufa a legna non necessita dell'elettricità per funzionare.
Nuovi modelli della stufa vengono fabbricati con la ghisa, con l'acciaio e con la ceramica.

VANTAGGI:
Rispetto a tutte le altre stufe, questa stufa è la soluzione più economica per il riscaldamento. La stufa inoltre per funzionare, non ha bisogno dell'elettricità.

SVANTAGGI:
La stufa per poter funzione deve avere la canna fumaria in quanto il fumo prodotto dalla combustione del legno, può creare problemi alla salute. Se ci sono dei problemi riguardo l'uscita del fumo si può ricorrere ad un aspiratore per comignoli.

fonte: wikipedia

Azienda

  • SALENTO PELLET
  • Via Roma, 40
  • C/O A. Z. Giocattoli
  • PIva: 04060740752

Indirizzo

Social Network

ISCRIVITI GRATIS per ricevere le nostre offerte